Chi siamo, come lavoriamo

CHI SIAMO

Siamo un team formato da cinque amanti dei bull terrier: Alice, Isa, Clara, Flavia e Silvia.

 

COME LAVORIAMO

Il Bull Terrier Rescue Italia nasce per aiutare tutti i bull terrier in difficoltà. Raccogliamo segnalazioni di bull terrier in strutture (canili o rifugi), oppure di privati che non possono più occuparsene. Offriamo il nostro aiuto ai volontari o ai proprietari per selezionare famiglie adeguate ad accogliere in casa un bull terrier. Gli aspiranti adottanti devono contattarci via mail, e compilare un questionario per permetterci di conoscere la famiglia e le esperienze cinofile. Qualora il questionario vienga approvato dal team, la famiglia deve sostenere un controllo pre-affido presso la propria abitazione. Il controllo viene effettuato da volontari con esperienza con terrier tipo bull e molossi. Se la famiglia viene ritenuta idonea, proponiamo il bull terrier più compatibile con gli adottanti (età, stile di vita, altri pets in casa). In seguito, inviamo il questionario ai volontari della struttura o alla famiglia che deve separarsi dal bull terrier, per la loro approvazione finale. Altresì in alcuni casi prendiamo noi a carico il bull terrier in difficoltà, sistemandolo in pensione o in casa-famiglia, fino ad adozione. In tal caso, facciamo affidamento sulle donazioni dei nostri “supporter” per pagare tutte le spese del bull fino all’adozione definitiva.

Seguono regolari controlli post-affido presso la nuova famiglia per assicurarsi che il cane sia felice e sereno.

A meno di precise disposizioni di chi ha in gestione il cane (in caso segnalato nell’appello), i bull di cui ci occupiamo possono essere adottati in TUTTA Italia, con la sola condizione che nella zona di residenza della famiglia adottante ci sia un volontario di fiducia al quale far effettuare i controlli pre e post affido.